#review: “Caraval” di Stephanie Garber

5c88aaa1ce3f0f7d41146cdb4ece93ffTitolo: “Caraval”
Autore: Stephanie Garber
Genere: fantasy
Pagine: 416
Prezzo: 13€ circa (copertina rigida)
Editore: Hodder and Stoughton Ltd.
Pubblicazione: gennaio 2017
Lingua: inglese
In una frase: Ricordate, è solo un gioco

Benvenuti al Caraval, dove niente è come sembra. Scarlett non ha mai lasciato la piccola isola di Trisda, immaginando da lontano il mondo fantastico del Caraval, una performance annuale della durata di una settimana dove il pubblico partecipa allo show. Caraval è magia. Mistero. Avventura. E per Scarlett e la sua amata sorella Tella rappresenta la libertà e la fuga dal loro spietato e violento padre. Quando gli inviti tanto attesi dalle sorelle finalmente arrivano, sembra che i loro sogni siano diventati realtà. Ma non appena arrivati Tella svanisce, rapita dall’organizzatore dello show, Legend. A Scarlett è stato detto che tutto ciò che avviene durante Caraval è soltanto una performance elaborata. Ma ciò nonostante Scarlett rimane invischiata in un gioco pericoloso fatto d’amore, magia e dolore. E vero o no, Scarlett deve trovare Tella prima che il gioco sia finito e prima che lei scompaia per sempre.

Mi sembra superfluo dire che la trama di questo libro mi ha catturato immediatamente. Scarlett, la protagonista del libro, si ritrova catapultata in un gioco pieno di mistero la cui atmosfera pervade tutto il romanzo, facendo immergere completamente il lettore nella narrazione. Infatti, anche se non vengono approfonditi molti aspetti dello show e della magia che lo pervade, l’autrice riesce a mantenere un ritmo serrato durante tutta la narrazione che ci fa quasi dimenticare i piccoli (o grandi) dettagli che vengono introdotti ma spiegati poco o per niente. Quasi appunto.

Nonostante la storia sia avvincente infatti si nota un po’ troppa superficialità nel descrivere il mondo nel quale la storia è ambientata (sia all’interno che all’esterno dello show) e soprattutto nell’approfondire i personaggi che, fatta eccezione per la protagonista, rimangono un po’ sullo sfondo. C’è da dire che forse l’effetto è voluto proprio per alimentare l’aura di mistero del libro, ma la sensazione che si ha è che certe cose non siano appunto state descritte e approfondite a dovere. Ma essendo il romanzo d’esordio della scrittrice e considerando che uscirà il secondo capitolo della storia (che magari chiarirà alcuni aspetti della trama) tutto sommato ci può stare.

C’è da dire però che il personaggio di Scarlett è stato costruito veramente bene, sia a livello di caratterizzazione che di crescita nel corso della storia. Vediamo infatti la sua costante evoluzione durante il libro, che culmina con la sua affermazione come ragazza forte e coraggiosa. Nella storia non mancano mai colpi di scena, azione e magia, e si viene coinvolti soprattutto a livello emotivo, arrivando a tifare per Scarlett e per un particolare rapporto che si crea fra la protagonista e l’altro personaggio chiave del libro (e non vi dirò di chi si tratta). Ma il finale, ahimè, ribalta tutto.

Fino alle ultime pagine del libro ero molto propenso per le 5 stelle, ma ciò che succede dopo mi ha lasciato molto perplesso, e anche qui ho trovato la fine del romanzo e sopratutto la giustificazione di ciò che succede un po’ sbrigative e superficiali, lasciando molte questioni in sospeso che però non sembrano destinate ad essere spiegate nel secondo libro (che si concentrerà su di un altro aspetto, a quanto sembra). Purtroppo non posso dirvi più di così perché vi rovinerei il finale, ma devo dire che non mi ha convinto perché mi è sembrato tutto troppo facile e spiegato frettolosamente. Per questo il voto è di 4 stelle.


PS: al momento il libro non è ancora stato tradotto in italiano, ma sul sito dell’autrice è già indicato il nome della casa editrice che si occuperà della traduzione, quindi sarà solo questione di tempo prima che arrivi anche da noi. Comunque il livello di inglese non è difficile e con una buona (e forse anche modesta) conoscenza della lingua si legge abbastanza facilmente. In più l’edizione inglese ha 5 sotto copertine diverse che è possibile trovare: una rosa, un vestito, un orologio, un cappello e un tendone da circo. Solo per questo credo che meriti acquistare l’edizione in lingua originale! Come sempre trovate il link per l’acquisto qui sotto.


VOTO: 4/5

4 stars


Acquista subito “Caraval” su Amazon: edizione cartacea oppure ebook

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: