#review: “Il cerchio” di Dave Eggers

61BuTOQ7BiLTitolo: “Il Cerchio”
Autore: Dave Eggers
Editore: Mondadori
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 391
Prezzo: 15€ (copertina flessibile)
In una frase: un vero peccato
Consigliato: a chi ha letto 1984 e a chi piace il binomio tecnologia/futuro distopico

Trama

“Mio Dio, questo è un paradiso” pensa Mae Holland un assolato lunedì di giugno quando fa il suo ingresso al Cerchio. Mai avrebbe pensato di lavorare in un posto simile: la più influente azienda al mondo nella gestione di informazioni web, un asteroide lanciato nel futuro e pronto a imbarcare migliaia di giovani menti. Mae adora tutto del Cerchio: gli open space avveniristici, le palestre e le piscine distribuite ai piani, la zona riposo con i materassi per chi si trovasse a passare la notte al lavoro, i tavoli da ping pong per scaricare la tensione, le feste organizzate, perfino l’acquario con rarissimi pesci tropicali. Pur di far parte della comunità di eletti del Cerchio, Mae non esita ad acconsentire alla richiesta di rinunciare alla propria privacy per un regime di trasparenza assoluta. “Se non sei trasparente, cos’hai da nascondere?” è uno dei motti aziendali. Cioè, condividere sul web qualsiasi esperienza personale, trasmettere in streaming la propria vita. Nessun problema per Mae, tanto la vita fuori dal Cerchio non è che un miraggio sfocato e privo di fascino. Perlomeno fino a quando un ex collega non la fa riflettere: il progetto di usare i social network per creare un mondo più sano e più sicuro è davvero privo di conseguenze o rende gli esseri umani più esposti e fragili, alla fine più manipolabili? Se crolla la barriera tra pubblico e privato, non crolla forse anche la barriera che ci protegge dai totalitarismi?

Sono stato subito colpito dalla trama di questo libro e l’inizio sembrava molto promettente: il Cerchio viene descritto come una compagnia moderna e attenta ai problemi sociali del mondo. Sia la grande sede della compagnia che la sua filosofia di lavoro (ma anche di vita) viene descritta nei minimi particolari, conferendole un grande realismo. La protagonista, Mae Holland, ci guida alla scoperta di questo mondo all’apparenza perfetto, anche se ben presto scopriamo che non è tutto oro ciò che luccica. Ma lo scopriamo davvero? La sensazione che ho avuto leggendo questo libro è che ci venga spiegato e raccontato troppo poco di utile ai fini della trama e troppi dettagli superflui nella narrazione.

Certo, ci sono alcuni momenti che danno un po’ di ritmo alla trama, ma per le prime 300 pagine succede poco o nulla: assistiamo alla descrizione della compagnia, a qualche scorcio della vita privata di Mae e a pagine, pagine e pagine che raccontano delle sue uscite in canoa. Che, tra l’altro, non hanno alcun collegamento con il resto della trama. Danno l’impressione di essere state inserite solo per “allungare il brodo” e per creare delle pause dalla storia principale. Nel frattempo vengono descritte tante, troppe situazioni e la vera storia avanza a rilento. Persino il finale, nonostante sia abbastanza convincente, sembra quasi essere stato tirato via e sinceramente dopo aver letto capitoli interi sul nulla mi sarei aspettato più spiegazioni e più azione. In più nessuno dei personaggi coinvolge il lettore a livello emotivo. Prendiamo il personaggio principale, Mae: a parte i suoi “interessantissimi” giri in canoa, su di lei c’è poco altro da dire.

In conclusione, a mio avviso, è un vero peccato che questo libro non sia stato “di più” di quello che: un’ottima idea che si perde in dettagli non necessari e in personaggi poco sviluppati ma soprattutto in un finale assolutamente non all’altezza delle aspettative.

Voto: 2/5

2 stars

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: